Migliori Tecnologia App e Offerte sul futuro Hi-Tech

Le novità Hi-Tech sono in continua evoluzione, proprio per questo è importante rimanere aggiornati sulle invenzioni di prossima generazione. Molti si chiedono ad oggi quali siano le migliori tecnologie, le migliori app per Android, le migliori offerte mobile, ma la verità è che nel prossimo futuro vedremo dei veri e propri stravolgimenti!

La t-shirt che monitora il respiro: il futuro dell’abbigliamento riguarderà sempre di più da vicino la salute. Gli abiti intelligenti potrebbero entrare molto presto all’interno del nostro armadio. I ricercatori dell’Université Laval a Quebec City, in Canada, hanno progettato e realizzato una t-shirt in grado di monitorare il respiro in tempo reale. La maglietta è priva di cavi e possiede solamente fibre ottiche cucite al suo interno. Lo scopo è quello di tenere sotto controllo alcune patologie come: asma, disturbi del sonno, apnea e malattie polmonari. L’antenna in fibra ottica è cucita alla base del petto,rivestita con un sottile strato argentato. I dati monitorati possono essere trasmessi direttamente su smartphone o computer. Ad ogni respiro la fibra ottica percepisce capta i parametri grazie all’antenna che indirettamente a contatto con la pelle. Il tessuto resiste sia all’acqua che ai detersivi.

HTC U11, lo smartphone da strizzare: questo innovativo sistema è dotato di una tecnologia Edge Sense con la quale inviare messaggi, cercare ed entrare nelle app, scattare fotografie, semplicemente ponendo una lieve pressione sui bordi. La funzione è attiva persino indossanti guanti o con le mani bagnate, questo è quanto assicura l’azienda taiwanaese. Dalle caratteristiche emerge: schermo 5.5 pollici Quad HD 3D, processore Snapdragon 835, fotocamera posteriore 16MP, fotocamera posteriore 12MP. La superficie del vetro è liquida e utilizza l’Hi-Tech Optical Spectrum Hybrid Deposition (attraverso la stratificazione di minerali preziosi altamente rifrangenti sulla cover si creano nuovi colori capaci di trasformare la luce ad ogni movimento). “Strizzare” questo smartphone costerà 749 euro.

Nuovi Mac in arrivo: sembra che l’iPad mini sia destinato a scomparire, mentre l’azienda starebbe pensando di porlo fuori produzione. Al suo posto subentreranno nuovi tablet e Mac portatili. A breve l’azienda potrebbe svelare un nuovo tablet da 10,5 pollici e un aggiornamento della linea dei MacBook, insieme a uno speaker rivale di Amazon.

Android Auto su Volvo e Audi: l’Android Auto, piattaforma di Google, proporrà nelle nuove vetture Andorid Auto, integrato nel sistema di infotainment che consentirà a chi guida di ricevere   indicazioni stradali, ascoltare musica da Spotify, assistenza da Google, regolare climatizzatori e finestrini senza telefono.

Smartwatch batteria “a polso”: muovere il polso potrà diventare a tutti gli effetti una ricarica per il nostro orologio. Tutto questo è possibile grazie ai nano generatori triboelettrici che convertono il movimento in elettricità, sostenuto da una ricerca sull’energia meccanica dell’Advanced Institute of Technology di Samsung.

Smartwatch Parkinson: quasi come per la maglietta misura respiro, questa volta Microsoft presenta Emma Watch con un meccanismo di vibrazione capace di contrastare i tremori della mano.

Microsoft intelligenza artificiale: Microsoft punta dritto su questa tecnologia piattaforme per renderla disponibile su programmi, motori di ricerca,bot, programmi e piattaforme, fino ai dati cloud. La stessa azienda sviluppatrice tiene a sottolineare l’importanza della supervisione umana onde evitare spiacevoli inconvenienti da sceneggiatura cinematografica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *